giovedì, giugno 30contatti +39 3534242011




Il Ciconia si impone sulla N.Gualdo

Questo articolo è stato letto 1761 volte

Allo stadio L.Muzi arriva lo squadrone della Nuova Gualdo. Inizio davvero difficile in questo prima parte di stagione per il Ciconia che nelle prime quattro giornate di campionato ha dovuto affrontare tutte le dirette concorrenti per la vittoria finale. Fino ad ora la compagine orvietana si è sempre comportata più che dignitosamente, ma sà che la vittoria in questa partita, gli farebbe fare quel salto di qualità che tutti quanti chiedono e si auspicano. La N.Gualdo si presenta al gran completo e può contare su un potenziale offensivo di altissimo livello formato dalla coppia d’attacco Gabrielli – Sol Momar. Mr.Luzi risponde con un centrocampo molto fisico e schiera davanti il giovane Hoxa a discapito di Croccolino Gabriele, che parte dalla panchina.

La cronaca: inizia molto bene la squadra di casa, ormai una consuetudine in queste prime giornate di campionato, dimostrando maturità nell’approccio alle gare, cosa che negli anni passati accadeva molto di rado. La prima conclusione è di Goretti Federico, dopo pochi minuti di gioco, che su punizione manda la palla di poco alta. Poi è Hoxa a far tremare gli ospiti. Imbeccato molto bene da un lancio di Polleggioni, salta in velocità Proietti, ma il suo tiro viene ribattuto dal portiere. La Nuova Gualdo si fa vedere poco, i due temibili attaccanti si cercano molto, dimostrando un’ottima intesa, ma la retroguardia orvietana chiude loro ogni spazio e di conclusioni verso la porta di Parisi non se ne vedono. Al 25° il Ciconia và vicino al vantaggio quando Hoxa non sfrutta un errore in uscita del portiere avversario e viene anticipato da Tardioli sulla linea di porta, prima di sbattere il pallone in rete. Ma è il prologo al goal. Pochi minuti dopo, il Ciconia sfrutta bene una punizione sulla sinistra. Palla messa sul secondo palo dove si fa trovare pronto Goretti Federico a fare da sponda per Ciuco che al volo sigla il vantaggio. 1 a 0. La N. Gualdo è sterile davanti, Croccolino e Avola dietro fanno la voce grossa e cosi il primo tempo si chiude con gli applausi del pubblico che apprezza la prova gagliarda dei loro beniamini, davvero convincenti nella prima frazione.
Il secondo tempo mostra una Nuova Gualdo più autoritaria. In campo entra il trequartista Rosi che con la sua tecnica e la sua velocità mette subito in difficoltà il Ciconia. La partita cambia radicalmente, ora gli ospiti fanno la partita e in pochi minuti la porta di Parisi è sotto assedio più volte. Prima Gabrielli manda sopra la traversa una buona punizione, poi Morosi si propone in una bella discesa sulla fascia sinistra, mette la palla in area ed è bravo Croccolino Federico a salvare in scivolata su Sol Momar, in una situazione che poteva diventare molto pericolosa. La squadra di Mr Luzi si fa vedere in area avversaria con qualche punizione, tutte sventate dal portierone Palanca, giusto per rimarcare che i padroni di casa sono sempre vivi. La partita passa veloce, le due squadre giocano davvero un bel calcio, il valore tecnico che si vede in campo è nettamente superiore a quello che vuol far pensare la categoria in cui militano. Sul finire di gara, quando ormai il Ciconia era pronto a portare a casa la vittoria, la Nuova Gualdo ha l’ultimo sussulto. Rosi si propone bene sulla sinistra e passa una palla d’oro in area a Sol Momar che di prima devia verso la porta, Parisi in formato “monstre” compie il miracolo e salva il risultato, tra gli abbracci e i complimenti dei suoi compagni. La partita finisce dopo ben sette minuti di recupero.

Una vittoria conquistata con il cuore, per dimostrare a tutti che la squadra ci crede ed è pronta per una stagione di vertice. Il Ciconia si trova a soli due punti dalla vetta, ora non si può più nascondere. Sognare ora è lecito.

CICONIA: Parisi, Goretti Fr (Crosta 70′), Pasquini, Goretti Fe, Avola, Croccolino F, Zappitello M (Bracciantini 66′), Poleggioni (Cimicchi 78′), Zappitello Y, Hoxa.

IN PANCHINA: Massini Rosati, Luzi, Cimicchi, Croccolino G, Crosta, Sarpano, Bracciantini.

Mr. Luzi
NUOVA GUALDO: Palanca, Tardioli (Rosi 46′), Morosi, Menchinelli, Vinciguerra, Proietti, Ferraldeschi, Caprini (Gagliardi 63′), Sal Momar, Maggiolini (Fancelli 82′), Gabrielli.

IN PANCHINA: Santocchi, Trabalza, Gagliardi, Rossi, Rosi, Fancelli, Bacci.

Mr. Moscetti

MARCATORI: Ciuco (35′)

ARBITRO: Rapetti di Perugia

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

One Comment

  • Claudio Biancalana

    GRANDE PRESTAZIONE DEL CICONIA IN CASA CONTRO LA N.GUALDO

    Quarta giornata di campionato di prima categoria girone “C”,dove il Ciconia Calcio dimostra le sue qualità, giocando una partita perfetta, sotto ogni profilo.
    Mister Luzi schiera in campo una squadra collaudata e ben motivata a fare bene, con una difesa solida, un centrocampo d’esperienza e un’attacco con una fame di gol.
    Il primo tempo è di dominio per i padroni di casa, dove il nostro Parisi non ha avuto grossi pericoli, e al 35’ scaturisce il gol del Ciconia, dove Polleggioni dalla fascia sinistra fa pervenire la palla a Ciuco, il quale di piatto la mette in rete, battendo Palanca.
    Nella ripresa stesso monologo del primo tempo,sempre il Ciconia a macinare azioni pericolose, contenendo molto bene le flebili avanzate della N.Gualdo.
    Unica vera occasione degli ospiti, allo scadere della gara quando l’arbitro Rapetti di Perugina, non segnalando un netto fuorigioco di Gabrielli ,metteva in condizione dello stesso giocatore di trovarsi davanti alla porta di Parisi, il quale riesce nell’impresa di salvare il risultato con una bella parata.
    C’è da elogiare tutta la squadra di mister Luzi, ma in particolar modo, Ciuco,Hoxha e Goretti F. per la grande prestazione e il migliore in campo Coccolino F.
    Partita corretta da entrambi le parti con nessuna ammonizione, dove vede il Ciconia conquistarsi un posto in classifica di tutto rispetto con solamente due punti di distacco dalla vetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *