lunedì, Giugno 17contatti +39 3534242011
Shadow

Aprilia Orvieto, altro stop, derby al Gubbio

Ancora una sconfitta  per i ragazzi di coach Zannini. Nonostante le importanti assenze di Berrocal e Guazzeroni, assenze che pesano decisamente sulla squadra da qualche settimana, i biancorossi orvietani lottano come leoni contro un Gubbio che alla fine è dovuto ricorrere all’esperienza dell’infortunato Brighina per poter resistere alla zone press messa in campo negli ultimi minuti di gara da Zannini per cercare di recuperare. Soprattutto l’assenza di Guazzeroni si è fatta sentire con i lunghi del Gubbio che con Tamagnini hanno fatto il bello ed il cattivo tempo sotto i tabelloni. Un derby comunque piacevole e corretto quello visto  a Gubbio. L´inizio è di marca locale, con Tamagnini molto abile a far valere i propri centimetri e Garofoli apparso a proprio agio in regia e preciso al tiro. Orvieto dovrà sempre rincorrere ed il gap si aggirerà sempre sui sei-sette punti. Capitan Salucci ha messo in campo la consueta prestazione di sostanza e cuore mentre i nuovi arrivati De Lutiis e Preda hanno fatto la propria parte senza risparmiarsi. Le assenze in casa Orvieto limitano fortemente le rotazioni di Zannini. Il Gubbio continua ad appoggiarsi ai propri lunghi trovando risposte positive. Si arriva agli ultimi minuti con i padroni di casa ancora avanti quando Zannini decide di giocare la carta del pressing per tentare di recuperare qualche punto: inizialmente la difesa orvietana ottiene l´effetto sperato, ma con l´ingresso in campo di Brighina (mai schierato da Palmerini durante l´intero match essendo in condizioni non ottimali) il Gubbio ritrova ordine e ritmo, vincendo una gara che riscatta la rocambolesca sconfitta di una settimana fa contro la Aprilia. Gli orvietani si trovano ancora quindi in fondo ad una classifica (2 punti) che si è allungata nettamente e recuperare sarà difficile ma non impossibile specialmente se torneranno presto a disposizione di Zannini tutti gli assenti.

Barbetti Gubbio – Aprilia Orvieto 80 – 72
Parziali: 25-21, 18-16, 22-19, 15-16

Barbetti Gubbio: Brunetti 6, Sebastiani 7, Fiorucci, Martina 10, Garofoli 22, Brighina 2, Tamagnini
19, Cappannelli, Anglani 2, Petrosino 12. All. Palmerini

Aprilia Orvieto: Negrotti, Salucci 12, Picciaia 5, De Lutiis 14, Preda 8, Borri 2, Negrotti L 1,
Olivieri, Varriale 23, Patrignani 5. All. Zannini

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

2 Comments

  • Forza ragazzi, la classifica è brutta ma non buttiamoci giù..ieri a gubbio abbiamo giocato bene..visto gubbio ha 8 punti ma non è più forte di noi..dobbiamo ricominciare a vincere e al completo, con umiltà e carattere lasceremo gli ultimi posti in classifica..però dobbiamo lottare come ieri e in casa non dobbiamo piu perdere capito..dai raga FORZA ORVIETO ALE ALE

  • Vedete non si è spesso critici o disfattisti dopo una sconfitta..La squadra ci è piaciuta ,per carattare e voglia di fare…Varriale ha messo tutto quello che aveva e Deliuts una super partita…Bravi ragazzi , ieri sera ci fosse stato il Guazzeroni forse avremmo fatto la nostra bella figura…questo tanto decantato Gubbio a noi nn ha impressionato per nulla..però nei momenti importanti abbiamo avuto una carenza di concetrazione e non abbiamo giochiamo di squadra dobbiamo migliorare lì..Speriamo che da questa partita ci sia l’inizio di una risalità veloce ..La classifica è veramente brutta e bisogna ritornare a vincere assolutamente, perchè , visto? anche la Pontevecchio vince. e poi con una big Aprilia..Ora sotto con Torre dei Passeri, si dice che sia una bella squadra..A noi nn ce ne frega niente..Ripartiamo con questi buoni segnali positivi di Gubbio e a Porano nn si passa piu..Forza ragazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com