domenica, Aprile 21contatti +39 3534242011
Shadow

Telematica Orvieto, missione compiuta! Luiss domata, primi due punti in tasca

Esordio piacevolmente positivo per la Telematica Orvieto Basket che nella prima giornata di stagione regolare ha battuto i romani della Luiss con il risultato di 77-73 in una gara difficile, sofferta ma amministrata a dovere dai padroni di casa. Primi due punti importantissimi per il team di coach Brandoni che non ha sbagliato nulla, mettendo in campo una squadra ben concentrata e consapevole del proprio potenziale. Dall’altra parte i fortissimi ragazzi di Polesello, coach di indiscussa esperienza, che hanno tallonato i locali arrivando a mettere in discussione il risultato praticamente solo negli ultimi 2 minuti di gioco.

Si comincia con Agliani, Cupello, Brighina, L. Negrotti e Valdisserri. Polesello manda in campo Selle, Polselli, Raffaele, Bernardini e Aspidi. La partenza è veloce, Brighina si piazza su Bernardini che riesce ben presto a smarcarsi e piazzare il cesto del 4-7. Ma Brighina non molla ed è proprio sua la tripla vincente che riporta sul 7 pari l’incontro. Polesello manda Selle al posto di Bernardini e per Brighina cambia l’uomo ma non la missione. La prima frazione viaggia punto a punto passando per buoni spunti in attacco per il quintetto locale che però soffre un po’ sulle giocate dell’attacco romano. Finale di frazione con la tripla di Agliani. Si chiude 23-17.

Nella seconda frazione capitan Patrignani e Agliani mettono in scena una giocata di potenza che li porta di prepotenza sotto le plance avversarie, Giambene non trova di meglio da fare che piegare Agliani con un brutto fallo, antisportivo per lui e punti 28 e 29 per Orvieto dalla lunetta. I padroni di casa prendono il largo piazzando un break di +10. Ma tra i romani Polselli è imbattibile e sopratutto incontrollabile. Bella azione di Patrignani sulla linea laterale ma è il ferro a negargli la conclusione e buon controllo di Cortelli su Bernardini. Ottimo Valdisserri, suo il 31-24, e poi il canestro del 37-27. Brandoni manda in campo anche Ciriciofolo a dar respiro a Cortelli. Il giovanissimo si piazza sul funambolo Bernardini dando il massimo ma non è questa la partita per lui. In campo torna Brighina che piazza il 39-32. Ottima gestione della squadra per il nuovo acquisto che dimostra una classe e una esperienza di spessore. Si chiude con capitan Patrignani vittima di una gran botta, per fortuna niente di grave per lui, e con un tabellone fisso su 39-36. La frazione però è dei romani. Parziale 16-19.

Al rientro dal riposo lungo Orvieto torna a riprendere la gara in mano. L. Negrotti revisiona il mirino e non sbaglia più nulla, il canestro, qualsiasi sia la distanza di tiro, è suo. Prima una tripla e si sale a 42-37, poi una giocata in solitario ed è suo il 48-42 e ancora suo il timbro sul 51-42. Tiro da tre di precisione anche per Cupello e Cortelli e Orvieto dilaga fino a 58-48. Cupello stretto in area riesce a girarsi e piazzare il 60simo punto. Dalla lunetta firma il punto 61 e il 62, Polselli accorcia a 50. +12 e Orvieto chiude a 62-50 con un parziale che la dice lunga di 23-14.

Ultima frazione e Orvieto sempre avanti. Bellissimo recupero sotto canestro di Patrignani che poi dalla lunetta firma il punto 63 e 64, segue Maglione e si va a 65-52. Un abisso scavato ancora da Maglione che con una tripla centrale assestata porta il break a +16. 68-52. Ancora Patrignani da tre ad affondare la corazzata guidata da Polesello che chiama in time out i suoi per cercare una soluzione al tracollo in corso. Si riparte dopo la carica suonata dalla panchina romana e Polselli è l’unico a tenere in vita i suoi che grazie ad una zone-press ben organizzata e ad un inevitabile calo dei locali riescono a tornare in partita con due triple di Selle che mandano il tabellone a 75-73. Sugli spalti torna l’ansia da prestazione che i tifosi biancorossi ben conoscono. Mancano 2’ e la partita è riaperta. Nervoso in campo e qualche fallo di troppo. Selle finisce per toccare Valdisserri che dalla lunetta agguanta il punto 76. A 49 secondi dai due punti in palio, ancora Selle porta in attacco i suoi, tiro, ferro e fallo. Brighina centra il tiro libero, punto 77, 11 secondi, gara finita, due punti in tasca, prima vittoria e spalti in visibilio. Missione compiuta, ma si poteva soffrire di meno.

Trasferta in terra sarda per gli orvietani nella seconda di campionato.

Interviste del dopo gara

Coach Polesello – Luiss Roma

Patrignani – capitano Orvieto basket

TELEMATICA ORVIETO BASKET – LUISS ROMA BNL GRUPPO BNP 77-73
progressivi: (23-17)  (39-36)  (62-50)  (77-73)
parziali: (23-17)  (16-19)  (23-14)  (15-23)

Telematica Orvieto: Ciriciofolo, G. Negrotti 2, Patrignani 7, Cortelli 6, Cupello 11, L. Negrotti 16, Maglione 6, Brighina 6, Valdisserri 11, Agliani 12. All: Brandoni.

BNL Gruppo BNP Roma: Bernardini 6, Leombroni 3, Forlingieri ne, Aspidi 2, Chiarucci 3, Giambene, Selle 21, Raffaele 9, Conti 5, Polselli 24. All: Polesello.

Arbitri: 1° Andrea Bettarini di CastelFiorentino (FI), 2° Claudio Boni di Pelago (FI)

Risultati 1° giornata di Andata

Ciampino – Cagliari 51 – 61

Fondi – Gaeta 80 – 63

Minerva Roma – Sam Roma 100 – 68

Rieti – Smit Roma 87 – 52

Riano – Frascati 91 – 86

Orvieto – Luiss Roma 77 – 73

Sassari – Valmontone 83 – 47

Telematica Orvieto – Luiss Roma

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

3 Comments

  • tifoso biancorosso

    complimneti.. grande intensità, detreminazione, a tratti grande pallacanestro e davanti c’era una ottima squadra, scusate il 7 e il pivot polselli.. piu cmq gente di categoria.. la sofferenza finale ci poteva stare, loro cmq sono bravi , ma noi nn abbiamo mai mollato….spazzate via tutto quello che critiche e contro critiche c’erano state e ancora veleggiano sopra a questi ragazzi.. Coach vai avanti.. bravi e adesso trasferta in sardegna per provarcie e continuarea sognare

  • filippo

    bravi. grande partita. magari la prossima volta fateci soffrire di meno nel finale.comunque complimenti a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com