sabato, Aprile 13contatti +39 3534242011
Shadow

Orvietana iscritta al campionato, 4 squadre invece non ce la fanno

 Ieri sono scaduti i termini per le iscrizioni. Stagione al via il 21 agosto con la coppa Italia, prima di campionato il 4 settembre. Angri, Forza e Coraggio Benevento, Venafro e Chioggia non ce la fanno a iscriversi, Sansovino salvato dalla colletta dei tifosi (raccolti 50 mila euro).

Ieri, martedì 12 luglio, scadevano i termini per le iscrizioni al campionato nazionale di Serie D di calcio. Hanno presentato domanda 163 società aventi diritto. Tali domande saranno esaminate nei prossimi giorni dalla Co.Vi.So.D. che comunicherà alle interessate, nella giornata del 19 luglio, l’esito dell’istruttoria.

Per l’Orvietana non dovrebbero esserci problemi. Sono 4 invece le squadre che non hanno avanzato domanda di iscrizione in Serie D, pur avendone diritto per meriti sportivi: Angri, Chioggia Sottomarina, Venafro e Forza e Coraggio. In attesa che la Co. Vi. So. D ammetta le squadre al campionato, vi sono state anche 38 domande di ripescaggio (squadre che hanno chiesto l’iscrizione in D pur non avendone il diritto). Anche queste 38 domande saranno sottoposte all’esame della Co.Vi.So.D. per l’inserimento nella graduatoria di ripescaggio. Ce la fa ad iscriversi il Sansovino, salvato dalla colletta dei tifosi (ne parliamo al seguente link: http://www.orvietosport.it/?p=26864 )

L’Orvietana ha iscritto la squadra a campionato, coppa Italia e torneo nazionale juniores. Queste le date di inizio della stagione:

Coppa Italia: l’Orvietana dovrà affrontare un turno preliminare il 21 agosto in gara unica, in caso di vittoria il primo turno del tabellone principale è previsto la settimana dopo, il 28 agosto, sempre in gara unica. Intorno alla metà di agosto saranno resi noti gli accoppiamenti del turno preliminare.

Campionato: prima giornata 4 settembre, intorno alla metà di agosto sarà resa nota la composizione dei gironi.

Juniores nazionale: prima giornata sabato 17 settembre

Ancora più difficile la situazione in Lega Pro (la ex Serie C), ne parliamo al seguente link:  http://www.orvietosport.it/?p=26874

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

15 Comments

  • Monica Riccio

    Ho evitato di entrare nella discussione perché al momento ho altro da fare e perché marco se la cava benissimo da solo, ma vorrei precisare che OrvietoSport non è un forum. Stiamo dando la possibilità di commentare un fatto ma pretendiamo che chi commenta si attenga alle nostre semplici regole, ovvero non offendere. Quindi per chiarire qua nessuno chiude niente. Qua però moderiamo i commenti. Io credo che si possa con educazione discutere di tutto. Facciamolo. Non torno sul fatto dell’anonimato. Il web lo permette, chi sono io per negarlo? Però basta con le accuse personali a Lanzi, Porcari, Volpi o a chiunque vogliate. Se vogliamo discutere del loro operato facciamolo con educazione, perché nel bene o nel male queste persone comunque fanno ciò che noi non facciamo, ovvero provare a mandare avanti una squadra. Per cui torno a chiedere maggiore rispetto per tutti. Non chiudiamo nulla ma non permettiamo che si usino le nostre pagine per lanciare accuse o, peggio, insulti. Grazie a tutti.

  • Nicola Mencarelli

    Vorrei precisare un paio di cose visto che indirittamente sono entrato con piacere nella discussione.

    La mia idea è più una provocazione da condividere con tutti i tifosi e non che commentano da giorni gli articoli chiedendo associazioni, sottoscrizioni e petizioni.
    Ho letto e sto leggendo tutti i pezzi di Marco ma commentare prima di vedere all’opera il nuovo allenatore o criticare a prescindere mi sembra superfluo e inutile.
    Mi affido ai fatti e alle cose ufficiali: Volpi è il nuovo allenatore e ci siamo iscritti al campionato di Serie D.

    Oggi mi è tornata in mente la “vicenda Santarcangelo” e l’ho rilanciata via mail alla redazione così come riportata sopra.
    Mi spiace solo essere l’unico che si firma, Paolo Lanzi a parte, e Marco come Autore, perchè in fondo anche questa idea-provocazione-utopia- spunto di riflessione del caso Santarcangelo, seppur giunta in ritardo, può essere un punto di partenza diverso per una visione futura, anche solo in parte, di coinvolgimento dei tifosi e degli orvietani nella vita della Loro squadra di calcio, nonostante, mi spiace dirlo, frequentatori del Muzi a parte l’USO sembra un’entità astratta della città.
    Capisco che parlare da esterno sia molto semplice però parlarne non costa nulla!
    SEMPRE FORZA USO!

  • mino

    lanzi mi perdoni se intervengo mi dice dove ha letto gli INSULTI PERSONALI alla sua persona e a quelli di porcari?

  • Marco Gobbino

    A Paolo Lanzi vorrei rispondere, visti gli ultimi messaggi (anche se ritengo che sia un po’ tardi come ho scritto) che a Nicola Mencarelli era venuta in mente questa idea;

    In Serie D, quest’anno, ha vinto il campionato il Santarcangelo di Romagna, l’unica squadra italiana che ha 20.000 soci in tutto il mondo (quota annuale € 60) dopo la nascita, sul modello inglese di myfotballclub, del progetto Squadra Mia.
    Tutti i soci sono parte attiva nella vita del club.
    Sicuramente nel 2009 quando è iniziato il progetto la Società avrà avuto i conti in regola, ma fare una telefonata o informarsi via internet non sarebbe male.
    Ti invio il link, non so se conosci questa cosa ma l’ho scoperta tempo fa sul giornale e oggi mi è tornata in mente.

    http://www.santarcangelocalcio.it/

    questa è la home, in fondo clicchi sul logo Squadra Mia e trovi la spiegazione del progetto.
    Faccio notare che martedì dalle 18.30 per un’ora il DS ha chattato con i tifosi/soci per confrontarsi su posibili giocatori da inserire nella rosa di quest’anno.

    20.000 x 60 €/anno sono già UN MILIONE E DUECENTOMILA EURO!!!

    Poi è chiaro bisogna saperli spendere!
    Se anche qui fossero 1.000 soci si arriverebbe intanto a 60.000 €, buttali via!
    Per ora è utopia ma questo è il primo e unico progetto serio di autogestione presetne in Italia!

  • Paolo Lanzi

    Caro Teo e non credo che sei Teocoli c’e’ un detto che cosi’ dice: “una bocca zitta ne zitta cento” una mia lettera sul forum dell’Orvietana spiega cosa e ‘ oggi giuridicamente l’Orvietana calcio e come viene gestita,forse per qualcuno male,ma cosi’ e’, non sono al mare e non mi nascondo, non e’ nel mio carattere e soprattutto quando scrivo mi firmo ne ho la faccia e dialetticamente non mi mette paura nessuno, sono pronto a dare qualsiasi tipo di spiegazione se mi viene chiesta,bilanci compresi,che,con questa storia dei conti,in confronto la leggenda del tesoro di Mussolini e’ una storia per bambini,tutte le colpe di questa situazione sono cadute su me e su Massimo Porcari,legittimo? non lo so,so solo che la mia figura e’ e sara’ sempre pulita non mi sono mai vantato delle cose che ho fatto bene (per alcuni poche) non ho mai scaricato le responsabilita’ quando ho sbagliato. A Marco rispondo che i bilanci ci sono e possono essere messi a disposizioni di chi ha interesse ad entrare in societa’.Una ultima cosa sto’ collaborando da dieci anni con Massimo Porcari sicuramente una figura scomoda, un po’ spigolosa,ma sicuramente le sue antipatie sono dovute al fatto che prima di essere uno che lavora per l’Orvietana,e’ un tifoso di questa Societa’,criticare l’operato e’ lecito,chiedere spiegazioni altrettanto,accetto anche l’offesa nell’ambito calcistico,ma le offese personali non le sopporto e il forum dell’Orvietana veniva usato solo per quello, per questo e’ stato momentaneamente chiuso,verra’ riaperto con la possibilita’ di chi vuol scrivere devra’ mettere nome e cognome. Una risposta anche al Signor Forte che spero non sia uno nomignolo,siamo disponibili a qualsiasi colloquio e ben disposti a parlare con gente ben intenzionata e cedere volentieri anche la societa’ e se volete potete sovvertire anche le scelte fino a qui fatte pensateci.
    LANZI PAOLO

  • gino48

    A Sansovino senza fare commenti hanno messo mani al portafoglio e si sono tassati per iscrivere la squadra. Qui ad Orvieto si fanno solamente polemiche contro quello o contro l’altro senza ricordare che questi dirigenti hanno iscritto la squdra per l’undicesimo anno consecutivo in serie D che nella storia centenaria della nostra società non è mai accaduto. Quindi chiedo aall’attuale dirigenza di non ascoltare questi pseudo tifosi e di continuare sulla vostra strada perchè qualunque scelta prendete saranno sempre qui a contestare.

  • teo

    Sembra impossibile che persone tirate in ballo a volte anche in maniera poco simpatica, parlo soprattutto di Porcari e Lanzi, non hanno mai lasciato un commento a tutte ste diatribe. O stanno al mare, o stanno in silenzio stampa, o magari commentano eccome sotto falso nome. Se fosse così significa che non hanno coraggio di dire le cose in pubblico e provano a buttà là due idee per vedere come la gente reagisce. In consiglio non hanno coraggio a dire le cose poi le scrivono qua o sul forum che guarda casa hanno riaperto apposta, per poi chiuderlo subito, pe sfogasse e dire quello che in pubblico non hanno coraggio!

  • Marco Gobbino

    A quanto mi risulta Gianni Moneti, pur investendo centinaia di migliaia di euro (sì avete capito bene!) sull’Orvietana, ha chiesto per un anno intero di poter vedere i bilanci senza che nessuno glieli abbia mai mostrati con chiarezza, ora pensate che vengono a farceli vedere a noi giornalisti o più o meno anonimi commentatori? L’Orvietana ha un consiglio direttivo, ha molte altre persone che senza avere ruoli ufficiali in organigramma, gravitano comunque attorno alla società e ancora tanti amici dei dirigenti. Se da tutta questa gente, a quanto pare, non si sia sentita neanche una voce polemica allora vuol dire che va tutto bene o così almeno sembra a loro. Qua, vedendo le cose dall’esterno, sembra che ci sia stata unanimità di intenti nel decidere come procedere, poi invece i rumors danno una parte di dirigenti a favore e altri contro. Non sappiamo se la scelta del nuovo corso sia passata a maggioranza o all’unanimità, se qualcuno non è stato d’accordo che vigili su quanto accadrà, io mi limito a dare le notizie, e la notizia dell’ipotesi Volpi era uscita 20 e più giorni fa. Ma a quel tempo nessuno si è messo a correre per “salvare l’ipotesi Fatone” che ora, a giochi fatti, sembra invece raccogliere grandi consensi tra gli appassionati. Poi magari a fine agosto Volpi vince due partite e saltiamo tutti sul carro del nuovo mister!

  • carlo forte

    Non credo che sia tardi,se veramente vogliamo bene a questa societa’ facciamoci avanti prendiamo in mano la situazione chiediamo i bilanci vediamo veramente i debiti e addentriamoci anche nelle scelte tecniche che possono essere tuttora sovvertite visto che e’ stato preso solo l’allenatore e credo che non sia stato tesserato,insomma per tutti noi che scriviamo e che vogliamo cambiare se non vogliamo solo scrivere chiediamo e vediamo se veramente sono cosi’ chiusi,incominciamo a dire chi ci vuole stare,io il mio nome gia’ l’ho messo FORZA SE VOGLIAMO CAMBIARE PRENDIAMOCI LE NOSTRE RESPONSABILITA’. intendiamoci non e’ uno slogan pubblicitario.

  • CUORE BIANCOROSSO

    MI RISULTA CHE IL SIGNOR LANZI E’ PER IL MOMENTO L’UNICA PERSONA INCARICATA A CURARE TUTTO CIO’ CHE VIENE PUBBLICATO A MEZZO STAMPA. ALLORA CHE HA FATTO DI MALE??? POTEVA ANCHE NON FIRMARLA LA LETTERA, VISTO CHE E’ DIRIGENTE DIMISSIONARIO! PERO’ LUI E’ ABIUTUATO A METTERCI LA FACCIA, SIA QUANDO LE COSE VANNO BENE E SIA QUANDO VANNO MALE ! INOLTRE HA SPIEGATO REALMENTE COME STANNO I FATTI, NON COME CERTE PERSONE CHE SI IMPROVVISANO CUSTODI DI ALTRE VERITA’.

  • alessio2

    Sono d’accordo, queste idee andavano lanciate a fine campionato, tipo il giorno del ritorno playout con tutta la gente allo stadio e con Moneti ancora a Orvieto, era quella l’occasione per coinvolgere nuova gente e magari trovare un ricambio dirigenziale. Ora sono state fatte scelte troppo nette, contestabili o meno, ma con i debiti che so rimasti e questa nuova gestione della prima squadra, e solo il futuro ci dirà se sarà stata una scelta scellerata o magari chissà azzeccata, non si può pensare di fare quello che hanno fatto ad esempio a Monte San Savino

  • Marco Gobbino

    Temo sia un po’ tardi ora… con la squadra iscritta e lo staff tecnico che sta contattando giocatori è un po’ dura chiedere la società ai presidenti e trovare chi metta soldi adesso…

  • carlo forte

    E’ questo quello che volevo affermare,siamo iscritti, la squadra partecipa al campionato di serie D,Sansovino insegna, raccogliamo delle quote ci presentiamo a Paci e Biagioli e chiediamo la gestione della societa’,lancio questa idea tramite Orvieto sport perche’ spero che i responsabili di questa testata mi ascoltino e facciano una apertura sul loro giornale di modo che possiamo vedere quanti aderiscono e quanti sono intenzionati a dare una svolta a questa societa’ secondo le idee della citta’.

  • CUORE BIANCOROSSO

    ALMENO CERTI PSEUDO TIFOSI NON POTRANNO DIRE CHE I NOSTRI “INCOMPETENTI” DIRIGENTI NON SONO STATI DI PAROLA !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com