martedì, Aprile 16contatti +39 3534242011
Shadow

L’Orvietana è a Castel Giorgio. Punta in arrivo, presidente forse

Una punta e il presidente. Sono questi gli importantissimi tasselli che al momento mancherebbero all’Orvietana Calcio per dirsi pronta alla nuova avventura. Se per la punta Mario Cianciulli e Tommaso Volpi, l’uno ds e l’altro allenatore del team della Rupe, sarebbero in dirittura d’arrivo, sul fronte societario le cose sarebbero più complicate. L’Orvietana vuole un nuovo presidente, una figura nuova che dia il giusto slancio in città. Qualche nome circola già, qualche ipotesi già c’è, ma il nome salterà fuori solo in settimana.

Sul fronte calcio giocato a Castel Giorgio, dopo l’arrivo di Carlo Maria Caligiuri, che solo ieri si è aggiunto al gruppo, si sta lavorando alle prime sgambate e non solo. Cianciulli avrebbe infatti fatto arrivare un paio di attaccanti da valutare tecnicamente ma sopratutto economicamente. Tra loro spiccherebbe il nome di Walter Alexis Invernizzi, (nella foto) attaccante di 29 anni di origini italo-uruguayane; un giocatore di notevole stazza (184 cm.), – in arrivo dallo Jesina ma con un passato anche in C2 al Fano, – che con il già accasato esterno d’attacco Carlo Maria Caligiuri, romano classe 1983, potrebbe essere la carta vincente del team.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

4 Comments

  • critico

    Sono daccordo con re artù e mi associo a quanto scritto da tifoso perchè credo proprio che si riferisse a questo. Da quel che si legge una grandissima parte della nuova squadra sarà formata da persone venute da fuori che sicuramente non hanno “l’attaccamento alla maglia”. Se tra tre mesi nessuno paga gli stipendi questi rimarranno quì per la gloria? Come si può pensare che questi rimangano per nulla? Magari gente del posto l’attaccamento alla maglia lo sente … e costa meno la loro gestione (alloggi, vitto, ecc….)
    Spero che quanto scritto da me “avvocato del diavolo” rimangano solo considerazioni sbagliate e che quindi il tempo non mi dia ragione ….. ma credo che ci sarà modo di riparlarne ….. purtroppo …..

  • RE ARTU'

    HO SENTITO ANCHE IO L’INTERVISTA DEL DS CHE PARLAVA DI SOCIETA’ SANA IN CONSIDERAZIONE DEL FATTO CHE LA SOCIETA’ DOVEVA ANCORA PAGARE UN SOLO STIPENDIO DELLA STAGIONE PASSATA. IL BUON DS FORSE NON SA’ OPPURE NON E’ STATO MESSO AL CORRENTE CHE GLI STIPENDI LA SCORSA STAGIONE SONO STATI ONORATI DA UN CERTO SIGN. MONETI POICHE’ IN ALTERNATIVA NESSUNO DEI CONPONENTI DI QUESTA ” SANA SOCIETA'” POTEVA PAGARNE ALCUNO !!!! RICORDO INOLTRE CHE IL SIGNOR. MONETI E’ STATO INDIRIZZATO A PERUGIA PER LA FORTUNA DEL PERUGIA DI QUALCHE ALRO………..E QUINDI CONCLUDO DICENDO AL NUOVO DS (MOLTO PREPARATO) DI FARE ATTENZIONE AGLI INGAGGI CHE PROPONE , NON VORREI CHE STA’ A FA’ I CONTI SENZA L’OSTE……..

  • redazione

    E’ chiaro che i suoi li conosce e li puo’ presentare a noi che non lli conosciamo mentre i nostri giovani li vedra’ all’opera solo in questi giorni a castel giorgio solo dopo potra’ farsene un’idea

  • tifoso

    Ho ascoltato le interviste che avete proposto nel precedente articolo dedicato alla preparazione dell’Orvietana; trovo veramente singolare che il nuovo mister abbia solo decantato i ragazzi che lui stesso ha portato con se forse per chiudere alcune polemiche sorte in precedenza. Ma nessun cenno ai ragazzi, a parte i “quotati” che sono le uniche vecchie presenze della squadra dello scorso anno, le leve del settore giovanile alla presenza ed all’impiego dei quali non mi sembra che il signor Volpi dia molta importanza, visto che non ne ha fatto mai cenno.
    Speriamo che tutto vada bene ….. ma sinceramente ho qualche dubbio da tifoso che segue da anni con passione le vicende di casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com