domenica, Aprile 14contatti +39 3534242011
Shadow

Lutto nel calcio italiano: morto Andrea Pazzagli ex portiere del Milan e del Perugia

Giornata di lutto per il calcio italiano, è morto oggi, a 51 anni, Andrea Pazzagli. L’ex portiere del Milan, Ascoli e Bologna, è stato colto da un infarto mentre era in vacanza in Toscana con la moglie e i tre figli. Avevamo imparato ad apprezzarlo anche come commentatore televisivo e preparatore delle Nazionali giovanili azzurre.

E’ avvenuto stamattina intorno alle 7,30. Doveva rientrare Mercoledì, a Coverciano, per riunirsi allo staff della Nazionale Under 20. Non c’è stato nulla da fare e così va via uno dei mitici giocatori del Milan di Arrigo Sacchi.

Fiorentino di nascita classe ’60, cresciuto nella Primavera del suo club natio, si era messo in luce nel Perugia e nell’Ascoli, raggiungendo poi la vetta più alta al Milan nella stagione sportiva 1989 e 1991, periodo in cui ha vinto una coppa Campioni, la Supercoppa italiana, due Supercoppe europee e due intercontinentali. Aveva poi giocato a Bologna, Roma e infine in C1 con il Prato.

Tuttavia era un gran giocatore abituato a vincere. Tra le sue passioni vi era anche la musica: apprezzato cantautore, il suo ultimo album, “Spero che esistano gli angeli”, era stato premiato con un diploma ad honorem per i contenuti da Mogol.As a result, they are easily distracted help with assignment writing by misleading indicators like a school’s reputation, facilities, student population, or aggregate scores

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

1 Comment

  • Flavio Zambelli

    Se ne va un uomo simpatico ed estroverso prima ancora che un buon portiere. Con Giovanni Galli erano due titolari nel Milan, negli anni in cui il numero 1 del mondo era WALTER ZENGA in quel ruolo.Lui parava in campionato ,mentre Galli parava in Coppa dei Campioni.Fece buone prestazioni seppur con uno sfortunato Derby contro l’Inter nel 1990, dove 2 errori costarono il match di Milano..e forse anche lo scudetto contro il Napoli di Maradona. Ma si tolse molte soddisfazioni in quei due anni al Milan.Sono vicino ai familiari in questo grave momento .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com