La Mosconi ferma la capolista

Questo articolo è stato letto 1522 volte

Grande prova della Mosconi che infligge la seconda sconfitta stagionale al Guardege e dimezza le distanze in classifica. Passeri e Delli Poggi ribaltano il vantaggio su rigore di M. Luzi.

————————————————————————————————————————–

FEDERICO MOSCONI – GUARDEGE 2-1

FEDERICO MOSCONI: Mariani, Frunza, Cavalloro, Stella, Cioccolo, Sciulli, Passeri , Chioccia, Serranti, Delli Poggi, Ragno, Paradiso, Montefiore, Cintio, Nevi, Marchignani. All. Pelucchi

GUARDEGE: Massini Rosati, Carboni, Giusti F., Della Marta, Canali, Luzi Ma., Carini, Luzi Mat. , Giusti M., Baccello, Hoxa, Picucchi, Valentini, Magnasciutto, Innocenti, Carnevali, Brocchi. All Prosperi (squalificato)

RETI: Luzi Ma(G), Passeri (FM), Delli Poggi (FM)

Grande prestazione dei padroni di casa del Federico Mosconi, che in casa riescono a sconfiggere il la corazzata Guardege e conquistare tre punti fondamentali per il campionato. Gara quasi perfetta, macchiata solo dal fallo di mani dal quale è scaturito il rigore per gli ospiti e dall’espulsione nel finale di Delli Poggi per perdita di tempo.

Parte forte il Federico Mosconi che dopo appena 30 secondi trova il tiro con Serranti, ma il tiro è debole. La gara è molto vivace non da terza categoria, al 15esimo minuto arriva la traversa di Carboni, e sulla ribattuta Mariani si salva. Il Mosconi piano piano si sveglia e inizia a macinare gioco, prima con Ragno al 34esimo ma il tiro è parato da Massini Rosati, poi al 37esimo con Delli Poggi ma è ancora il portiere ospite a dire di no. Al 44esimo ci prova Stella ma Massini Rosati oggi in giornata di grazia si supera e salva in angolo. Il secondo tempo inizia subito con una doccia fredda per i padroni di casa, l’arbitro fischia una punizione quanto meno dubbia, sulla battuta arriva un fallo di mano in area ed è rigore per il Guardege. Sul dischetto va Luzi che segna la rete del 1-0 spiazzando Mariani. Il Mosconi tuttavia non si scompone, ed inizia macinare gioco, dopo varie occasioni al lato, arriva il pareggio dei padroni di casa con il gol di Passeri ben servito in area da Delli Poggi al 20esimo. Il Federico Mosconi ora ci crede e Delli Poggi ( il migliore dei suoi), trova l’eurogol al 33esimo. Effettua un tiro da 25 metri che si insacca vicino al set. Da qui il Mosconi amministra la partita, sprecando anche qualche contropiede con Serranti e Nevi che avrebbero potuto dare un vantaggio maggiore. L’unico neo della partita è l’espulsione al 93esimo minuto di Delli Poggi per perdita di tempo. Terza vittoria consecutiva per gli uomini di mister Pelucchi che dopo la sosta hanno un ruolino di marcia impressionante, tre gare, tre vittorie.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *