martedì, Marzo 5contatti +39 3534242011
Shadow

Promozione: l’AMC98 non si ferma, torna a respirare aria buona l’Orvietana, crolla il Campitello

3 vittorie in casa (per Petrignano, Orvietana e Ducato), 3 in trasferta (blitz di AMC98, Bevagna e Amerina) e due pareggi. In pratica vincono tutte le prime tranne il Clitunno, che invece fu grande protagonista domenica scorsa. Prosegue intanto la marcia della capolista AMC98 che passa anche ad Assisi grazie ad un contestatissimo rigore al 95’, l’arbitro aveva assegnato punizione dal limite, poi dopo lungo conciliabolo ha optato per il tiro dagli undici metri. L’Amerina si aggiudica il derby a Macchie di misura, vincono largamente Petrignano e Orvietana. Torna a fare un punto anche il San Venanzo, stavolta in trasferta, anche se una volta trovato il pareggio non ha saputo sfruttare la doppia superiorità numerica. In coda sembra aver trovato la marcia giusta la Ducato che esce dalle ultime posizioni grazie al terzo risultato utile consecutivo, mentre dietro la lavagna ci finisce il Campitello che, perdendo proprio con la Ducato, finisce in zona playout e ora la poco onorevole fascia di delusione del torneo passa proprio ai ternani. Si allunga un po’ la classifica in testa, le prime quattro si susseguono con un gap di due punti tra ogni squadra, il limite basso della zona playoff è delimitato dal trio Orvietana, Bevagna e Olympia Thyrus San Valentino Farini. La zona playout è tutta in tre punti: dagli 8 del Macchie agli 11 di Nuova Gualdo Bastardo, Ducato e Campitello. Centroclassifica molto corto: solo tre punti separano la quinta dalla quintultima. Il punto del San Venanzo non cambia di molto le cose per la squadra del versante occidentale del Peglia: ultima a meno sei dalla penultima.

Intanto AMC98 e Clitunno non conoscono ancora pareggi dopo 9 partite, il Bevagna è la squadra che ha perso meno (una sola sconfitta), mentre solo il San Venanzo ancora non ha provato mai la gioia di una vittoria. Petrignano a valanga, 5 gol al malcapitato Arrone per cancellare la pesante sconfitta di una settimana prima, ma il miglior attacco resta quello della capolista che vanta ora 4 vittorie su 5 in trasferta (ha perso solo ad Orvieto) come la Clitunno che soffre però in casa: 3 sconfitte su 4. Il GM10 resta imbattuto tra le mura amiche: 2 vittorie e 2 pareggi.

Tra le prime quattro della classifica, solo l’Amerina giocherà in casa domenica prossima quando ospiterà l’Assisi. Il Petrignano andrà a Terni contro l’Olympia Thyrus, la Clitunno sarà di scena sul campo dell’Olimpia Collepepe Pantalla e la capolista AMC98 farà visita al Bevagna, nel big match di giornata. Arrone e Nuova Gualdo Bastardo si sfideranno con un occhio a quello che accadrà alle loro spalle, dove Campitello – Macchie rappresenta l’incontro più delicato della bassa classifica. Il San Venanzo sarà chiamato a far punti in casa contro il GM10, mentre l’incontro tra Ducato – Orvietana, stando agli ultimi risultati, sembra mettere di fronte due delle formazioni più in forma dell’ultimo periodo.

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com