domenica, giugno 26contatti +39 3534242011




La Zambelli piega anche San Michele. Ubertini straordinaria

Questo articolo è stato letto 1223 volte

E’ una Zambelli in forma smagliante quella che al PalaPapini di Orvieto, domenica 20 marzo scorsa, ha piegato in quattro set il San Michele Firenze. Poteva essere una gara da tre a zero per le orvietane che però ci mettono un po’ ad entrare in partita, sbagliano molto nel primo set risultando contratte e finendo per subire il gioco aggressivo e determinato del San Michele arrivato a Orvieto deciso a a dimostrare il proprio valore e a ridurre le distanze dal vertice della classifica.

Nel primo set quattro punti di una straordinaria Ubertini riavvicinano le distanze ma sull’11-12 due invasioni e una imprendibile Falsini allungano (11-16). Sono ancora tre punti di Ubertini a fornire la scossa per accorciare ed impattare sul 17-17. Dura poco però perché Fidanzi piazza l’accelerazione e manda le fiorentine in vantaggio.

Alla ripresa Sabbatini sostituisce Fastellini ma sono tre muri di Kotlar a portare immediatamente sul 5-1, consolidando poi il margine con gli affondi di capitan Ubertini (8-4). Le rupestri si sbloccano e con Rossini affondano colpi letali, anche Pesce va a segno ed il gap si amplia (13-6). Ubertini è la vera trascinatrice e contagia le compagne, Sabbatini raccoglie un ace e allarga la forbice (19-11). Nessun altro sussulto prima di siglare la parità nel conto dei set.

Nella terza frazione la ricezione arriva puntuale ma Orvieto non è spietato in attacco e si mantiene un certo equilibrio (10-9), esce fuori la grinta di Kotlar e l’esperienza di Ubertini che fanno prendere un certo margine alle umbre (15-11). Le fiorentine non demordono e progressivamente riducono le distanze facendo sentire il fiato sul collo (22-21). A scongiurare il pareggio è un’azione spettacolare con chiusura della solita Ubertini a cui segue un ace ed un attacco vincente di Sabbatini che significano due ad uno.

Il quarto frangente comincia con difese spettacolari da entrambe le parti, a fare la differenza è Sabbatini che proietta sul 10-5. La fase cambio-palla gira a meraviglia e a turno tutte le giocatrici locali vanno a punto (16-7). Due errori fiorentini segnano la definitiva resa con la squadra che tira i remi in barca. La Zambelli invece non si ferma e il finale è un monologo delle gialloverdi che vanno a trionfare nella loro prima domenica casalinga.

Le rupestri al Pala-Papini hanno dunque convinto anche grazie ad una superlativa Serena Ubertini le cui giocate hanno permesso di fare la differenza, garantendo alle umbre un gioco vario ed efficace a rete ma soprattutto, mettendo in soggezione le ospiti che non hanno trovato soluzioni per arginarla. Una conferma in ogni caso per la Zambelli, semmai ce ne fosse stato bisogno, dell’ottimo stato di salute per il collettivo guidato dal tandem tecnico Ricci-Gobbini, che consolida così la seconda posizione.

zambelli firenze

 

ZAMBELLI ORVIETO – SAN MICHELE FIRENZE  3-1

(21-25, 25-14, 25-21, 25-13)

ORVIETO: Ubertini 25, Kotlar 15, Rossini 12, Pesce 7, Tiberi 5, Fastellini 2, Rocchi (L), Sabbatini 10. N.E. – Volpi, Iacobbi, Escher, Serafini. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.

FIRENZE: Falsini 13, Sacconi 13, Fidanzi 9, Lippi 3, Colzi 2, Filindassi 1, Venturi (L), Brandini 6, Baroncelli 2, Stolfi. N.E. – Cheli. All. Luca Alderani e Sergio Travaglini.

Arbitri: Michele Albergamo e Tiziana Solazzi.

ZAMBELLI (b.s. 6, v. 4, muri 15, errori 18).

SAN MICHELE (b.s. 8, v. 5, muri 3, errori 13).

 

Fotogallery

 

 

Zambelli vs San Michele Interviste from anthesya comunicazione on Vimeo.

 

 

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *