lunedì, novembre 29contatti +39 3534242011


Autore: Marco Gobbino

condirettore di OrvietoSport, giornalista corrispondente per il Nuovo Corriere Nazionale redazione sportiva
Orvietana senza freni. Vince ancora e allunga in vetta

Orvietana senza freni. Vince ancora e allunga in vetta

Calcio, Orvietana Calcio, Top0, TopNews
BASTIA – ORVIETANA 0-2 BASTIA: Alunni, Muhzani (34’st Santucci), Bibi (34’st Nardi), Baldoni (20’st Fermi), Kwarteng, Andreani, Stirati, Marchetti, Castelletti, Rosignoli, Omohonria. A disp.: Polici, Pagliarini, Buratti, Tacchilei, Sjogren, Tortoioli. All.: Caporali. ORVIETANA: Frola, Lanzi, Biancalana (41’st Di Patrizi), Guinazu, Proietti (19’t Keita), Fapperdue, Cotigni (29’st Flavioni), Guazzaroni, Sciacca, Baracaletti, Vicaroni. A disp.: Perquoti, Barbini, Lombardelli, Cipolla, Graziani, Baci. All.: Ciccone. ARBITRO: Bartolucci di Città di Castello (Fiordi di Gubbio – Bellucci di Gubbio). MARCATORI: 24’st Cotigni, 47’st Sciacca. NOTE: ammoniti: Baldoni, Marchetti (B), Guinazu, Di Patrizi (O). Recupero: pt: 3’; st: 4’. Non si ferma la corsa dell’Orvietana che vince a
Orvietana dirompente al Buitoni. Poker al Sansepolcro

Orvietana dirompente al Buitoni. Poker al Sansepolcro

Calcio, Orvietana Calcio, Top0
Tornano 3 i punti di vantaggio sulla seconda grazie ai gol di Vicaroni (2), Sciacca e Keita. V. A. SANSEPOLCRO – ORVIETANA 1-4 V. A. SANSEPOLCRO (4-3-3): Ranieri; Arcaleni, Burzigotti (34’st El Mohtarim), Gorini (6’st Giovagnini), Pedrelli (41’pt Lomarini); Croce, Falconi (23’st D. Braccini), Brizzi; Carbonaro, D’Urso, Mercuri (20’st Boriosi). A disp.: Patata, Bartolo, Ligi, Mariotti. All.: Mezzanotti. ORVIETANA (4-3-1-2): Frola; Lanzi, Fapperdue, Guinazu, Biancalana; Guazzaroni (23’st Cotigni), Greco (35’st Di Patrizi), Proietti (46’st Lombardelli); Bracaletti; Sciacca, Vicaroni (40’st Keita). A disp.: Perquoti, Barbini, Cipolla, Graziani, Baci. All.: Ciccone. ARBITRO: Rinaldi di Novi Ligure (Mariani di Perugia – Isidori di Perugia). MARCATORI: 42’pt e 17’st Vicaroni
Sciacca risolve la pratica Gualdo. L’Orvietana torna a vincere

Sciacca risolve la pratica Gualdo. L’Orvietana torna a vincere

Calcio, Orvietana Calcio, Top0
Torna a vincere l’Orvietana in una gara tutt’altro che facile, contro un avversario arrivato ad Orvieto per contenere i danni. Obiettivo che stava riuscendo agli uomini di Tomassoli, ma paradossalmente l’espulsione di Fapperdue più che sconvolgere i piani dell’Orvietana li ha scombussolati al Gualdo: la gara è stata decisa proprio pochi minuti dopo l’espulsione. Pomeriggio tranquillo per Frola anche in inferiorità numerica. Ciccone ha potuto contare sulla solita formazione, anche Tomassoli conferma il suo 4-3-3. Nella prima parte di gara, la corsa e la freschezza atletica degli ospiti rendono difficile all’Orvietana la fase di impostazione. Col passare del tempo però gli ospiti saranno costretti ad arretrare il baricentro, senza più farsi vedere in avanti. La prima emozione dopo 12 m
Guazzaroni e Di Patrizi firmano la sesta vittoria di fila

Guazzaroni e Di Patrizi firmano la sesta vittoria di fila

Calcio, Orvietana Calcio, Top0
Anche a S. Maria degli Angeli i biancorossi vincono senza subire gol ANGELANA – ORVIETANA 0-2 ANGELANA: Cosimetti, Pauselli (27’st Cammerieri), Bolletta, Marani (4’st Bartolini), Subbicini, Melillo, De Santis, Barili, Ameti (6’st Campagnacci), Tomassoni (18’st Capitini), Konan (10’st Vercillo). A disp.: Buini, Vitaloni, Confessore, Del Prete. All.: Buttò. ORVIETANA: Frola, Lanzi (42’st Barbini), Flavioni, Guinazu, Greco, Fapperdue, Cotigni (13’st Proietti), Guazzaroni (30’st Di Patrizi), Sciacca, Bracaletti (17’st Vicaroni), Keita (32’st Biancalana). All.: Ciccone. ARBITRO: Anelli di Terni (Silvioli di Foligno – Innocenzi di Foligno). MARCATORI: 23’st Guazzaroni, 40’st Di Patrizi. NOTE: ammoniti: Pauselli, Bolletta, Subbicini, Melillo, Barili, Capitini (A), Flavioni, Gu
Vince, diverte e non soffre. Orvietana a gonfie vele

Vince, diverte e non soffre. Orvietana a gonfie vele

Calcio, Orvietana Calcio, Top0
  L’Orvietana continua a vincere e a divertire. E questa volta non deve nemmeno soffrire. Malgrado le assenze della punta centrale Sciacca, del suo capitano Bracaletti, inizialmente in panchina, e dell’altro squalificato Biancalana, la squadra di Ciccone gira a mille. Pontevalleceppi che lamenta qualche assenza e maledice un calendario che gli ha “regalato” nelle prime tre giornate Narnese, Castiglion del Lago ed Orvietana. Primo minuto e subito angolo conquistato dall’Orvietana, dopo un paio di situazioni lottate in area la palla arriva sul lato opposto dove Guazzaroni la addomestica, si fa spazio fino a trovare la finestra giusta per vedere la porta e inventa una traiettoria a girare sulla quale non può far nulla Biscarini. Il numero 10 biancorosso, sull
Narnese – Orvietana. I biancorossi cedono al 92′ e dicono addio alla Coppa

Narnese – Orvietana. I biancorossi cedono al 92′ e dicono addio alla Coppa

Calcio, Orvietana Calcio, Top0, TopNews
Formazione piena di giovani che trova il vantaggio con Keita, nella ripresa la Narnese rimonta L’Orvietana deve salutare subito la coppa, ma se la sconfitta di domenica in casa contro l’O. Thyrus aveva lasciato più di un malumore, questa di Narni ha dato indicazioni differenti. Ciccone manda in campo una formazione ricca di giovani, ben 4 fuoriquota il doppio di quanto richiesto: giocano infatti Lanzi e Bianco in difesa, Biancalana e Keita esterni alti. Rispetto alla formazione di domenica scorsa mancano nell’undici titolare Perquoti, Flavioni, Guazzaroni, Bracaletti e ovviamente lo squalificato Sciacca. Assente per infortunio anche Di Patrizi. Vicaroni fa la prima punta. Partita a viso aperto, la Narnese si affaccia un paio di volte dalle parti di Frola con conclusioni che
È Damian Sciacca la nuova punta centrale dell’Orvietana Calcio

È Damian Sciacca la nuova punta centrale dell’Orvietana Calcio

Calcio, Orvietana Calcio, Top0, TopNews
È Damian G. Sciacca, classe 1993, la nuova punta centrale dell’Orvietana Calcio. Nato a Rosario in Argentina, con nazionalità anche italiana, Damian ha disputato la seconda parte della stagione appena conclusa in Serie D alla Sinalunghese, mentre nell’annata precedente era in Eccellenza pugliese con la maglia dell’Augento. Possiamo vederlo in azione, proprio in Eccellenza pugliese, in questo video: Il direttore sportivo Alvaro Arcipreti ha voluto commentare così questi giorni frenetici di calcio mercato: “Oggi, sabato 24 luglio, abbiamo iniziato la preparazione ancora un po’ a ranghi ridotti, ma già da domani i giocatori che torneranno ai comandi di Ciccone saranno in maggior numero. Non solo per gli attesi ritorni dei confermati, ma anche perché stiamo completando, insieme
Bracaletti e Keita ancora in biancorosso. Confermati all’Orvietana

Bracaletti e Keita ancora in biancorosso. Confermati all’Orvietana

Calcio, Orvietana Calcio, TopNews
Andrea Bracaletti continua l’avventura in maglia Orvietana. Il suo ritorno ad Orvieto, lo scorso anno, era stata la notizia che aveva maggiormente esaltato i tifosi biancorossi, purtroppo però la stagione morì sul nascere e gli appassionati orvietani non potettero godere appieno delle prestazioni del campione. Bastò comunque quell’assist decisivo nei minuti finali dell’unica partita di campionato disputata, e vinta contro il Lama, a strappare applausi e convincenti elogi per Andrea. Poi però il calcio giocato, almeno per l’Eccellenza umbra, terminò lì. Ecco che allora la notizia della riconferma del classe ’83 riaccenderà sicuramente l’entusiasmo attorno ai colori biancorossi. Andrea, partito da Orvieto a 16 anni, ha ottenuto 493 presenze tra i professionisti vestendo le magli
Michael Odibe è il nuovo difensore centrale dell’Orvietana

Michael Odibe è il nuovo difensore centrale dell’Orvietana

Calcio, Orvietana Calcio, Top0, TopNews
Michael Odibe classe 1988 è stato protagonista nel campionato appena vinto dal Poggibonsi in Eccellenza toscana. Colpo di mercato dell’Orvietana che si assicura le prestazioni sportive di Michael Odibe, forte difensore centrale, nigeriano, con esperienze di primissimo livello. Portato in Italia dal Siena, allenato da Alberto Malesani, era in rosa nel campionato di Serie A 2009-2010 e vanta esperienze calcistiche in Ucraina, Kazakistan, Cipro e Romania. Con la maglia del Dnipro nel 2012 Odibe è sceso in campo in quattro occasioni in UEFA Europa League, giocando 90 minuti nella sfida dello Stadio San Paolo contro il Napoli. Per lui esperienza anche in Serie C con il Südtirol, lo scorso anno era invece in maglia Poggibonsi, dove è stato tra i protagonisti della risalita in
Orvietana, Flavioni e Perquoti confermati. Arcipreti al lavoro per nuovi colpi di mercato

Orvietana, Flavioni e Perquoti confermati. Arcipreti al lavoro per nuovi colpi di mercato

Calcio, Focus1, Focus1, Orvietana Calcio, Top0, TopNews
Via della preparazione prevista per il 24 luglio. Arcipreti “A breve arriveranno nomi importanti”. Nella settimana che porterà al via della stagione con il raduno previsto per sabato 24, arrivano altre due conferme. Si tratta del portiere Riccardo Perquoti (‘97) e del difensore Francesco Flavioni (’97) che era stato uno dei neo acquisti della scorsa annata. Proseguono intanto i contatti con gli altri protagonisti delle ultime stagioni, soprattutto gli orvietani, che a breve potrebbero allungare l’elenco dei confermati. Nel frattempo il dg Arcipreti, in collaborazione con Cioci e Ciccone, sta per chiudere i colpi di mercato che andranno a costituire l’ossatura della squadra: due difensori centrali, un centrocampista e una punta. Arcipreti ancora non ufficializza i nomi, che sembr
Orvietana, arrivano il primo acquisto e varie conferme

Orvietana, arrivano il primo acquisto e varie conferme

Calcio, Focus1, Focus1, Orvietana Calcio, Top0
Dopo le conferme di Rocco Guazzaroni, centrocampista classe 97 che già nelle poche apparizioni della brevissima stagione scorsa aveva strappato non pochi applausi e del suo compagno di reparto Raffaele Cotigni, che non ha certo bisogno di essere ripresentato, arrivano anche quelle dei classe 2002 Alessandro Lanzi, Ruggero Lombardelli, Giacomo Marsili e Filippo Biancalana. I quattro prodotti del settore giovanile biancorosso rappresenteranno sicuramente un punto di forza, come per il resto hanno già avuto modo di mostrare, inoltre confermano il tocco “orvietano” della rosa, come peraltro accaduto nelle precedenti stagioni. Si conferma dunque il lungo elenco dei nomi dei giocatori provenienti dal settore giovanile che saranno presenti in pianta stabile in prima squadra, con la certezza ch
Orvietana si riparte con Arcipreti, Cioci e Ciccone. Il Giovanile si unisce all’Orvieto FC

Orvietana si riparte con Arcipreti, Cioci e Ciccone. Il Giovanile si unisce all’Orvieto FC

Calcio, Focus1, Focus1, Orvietana Calcio, Top0, TopNews
Biagioli: “la molla che ha fatto ripartire tutto è stato l’accordo con l’Orvieto FC sul settore giovanile, per la prima squadra faremo le cose in linea con le ultime stagioni”. Dopo un periodo di silenzio il presidente Roberto Biagioli svela il futuro dell’Orvietana Calcio. Si riparte dopo non poche difficoltà, ma il presidente rinnova entusiasmo per la nuova stagione non dimenticando i nodi che ancora sono da risolvere: “Come al solito mi sarei aspettato un aiuto maggiore da parte della città, capisco il periodo difficile ma alla fine se ripartiamo è grazie a nuovi sponsor che non sono locali e che scoprirete quando inizierà la stagione, la società resta solida e piena di entusiasmo, ma la vera molla che mi ha spinto a ripartire è stata la stretta di mano con il presiden
Domenica 4 ottobre inizia la stagione: gara di coppa a Narni

Domenica 4 ottobre inizia la stagione: gara di coppa a Narni

Calcio, Focus1, Focus1, Orvietana Calcio, Top0
1° turno con anche l’Olympia Thyrus nel girone, ecco calendario e regolamento. Era il 23 febbraio quando si disputò l’ultima gara ufficiale prima del lockdown che poi fermò tutta la stagione proprio sul più bello per l’Orvietana. Quel successo contro il Sansepolcro, una delle squadre più forti del campionato, aveva infatti portato l’Orvietana al quarto posto in classifica e con la giornata successiva che avrebbe previsto la trasferta sul campo della capolista Tiferno, già battuta all’andata ad Orvieto. Insomma si stava prospettando un finale di stagione molto interessante. Dopo 7 mesi e mezzo si tornerà finalmente in campo in una gara vera. Si parte con la Coppa Italia, che prevede tre turni in regione e, per la squadra che alzerà la coppa regionale, altri 3 nazionali, con in pal
Pareggio a reti inviolate tra Orvietana e Spoleto

Pareggio a reti inviolate tra Orvietana e Spoleto

Calcio, Orvietana Calcio, Top0
Finisce come all’andata, senza vincitori né vinti e senza gol. Lo Spoleto è stato pericoloso nel primo tempo quando Beccaceci ha salvato l’Orvietana per due volte, mentre la squadra di casa è andata vicina al gol nella ripresa, anche a pochi minuti dal novantesimo. Fiorucci, senza Dida squalificato, parte con il 4-3-3, davanti a Beccaceci operano Paletta, De Vitis, Annibaldi e Simoncini, a centrocampo ci sono Colangelo, Bernardini e Bertino, con Keita, Danieli e Locchi in attacco. Gagliarducci recupera i due terzini sottoqouta e schiera l’ex Mortaroli in attacco. La prima occasione è per l’Orvietana, Keita viene lanciato e percorre palla al piede oltre mezzo campo, entra in area dal lato corto, supera un avversario, ma la sua conclusione è ben parata da Palanca. La gara ha altri mome
Ancora un pareggio per l’Orvietana

Ancora un pareggio per l’Orvietana

Calcio, Orvietana Calcio, Top0, Varie
di Marco Gobbino - www.orvieranacalcio.it Le due trasferte consecutive terminano entrambe 0-0, ad Assisi mai un rischio, il gioco c’è ma il gol non arriva. Si ringrazia per il servizio e l’intervista Emanuele Luna   Terza partita senza subire reti, ma è là davanti, con i soli 3 gol segnati in 6 partite, che bisogna ancora trovare la quadra. Ad Assisi il gioco non è mancato, in 90 minuti i padroni di casa non hanno mai creato un’occasione pericolosa, mentre l’Orvietana si è resa più volte protagonista con Keita ad inizio gara, quindi con Mortaroli, Colangelo e Cotigni, facendo spesso fare anche bella figura al portiere di casa. Si vede poco invece Danieli. Fiorucci deve fare a meno sempre di Dida, in settimana sarà di nuovo valutata la situazione del suo infortunio, sceglie